E’ arrivata l’ora del green detox miei cari. Dal meteo non sembra, ma l’estate è alle porte. Cosa c’è di meglio di un freschissimo e profumato gazpacho per inaugurare l’arrivo della bella stagione?

INGREDIENTI per 2 pax:

  • 1 cetriolo
  • 50 g di pane bianco
  • 1 jalapeno verde fresco
  • 1/2 peperone verde
  • 1 pomodoro verde
  • 1 gambo di sedano
  • 2 ct di yogurt bianco greco
  • erba cipollina qb
  • 1/2 specchio di aglio rosso
  • 1 cc di aceto di riso
  • zucchero semolato qb
  • acqua naturale qb
  • olio evo qb
  • sale qb

 

PROCEDIMENTO:

Sbollentate velocemente il pomodoro in acqua bollente e riponetelo in una ciotola con ghiaccio e acqua fredda. Questo passaggio vi aiuterà a pelarlo facilmente. Tagliate il pomodoro a pezzi grossolani e riponete in una ciotola.

Con l’aiuto di un pelapatate sbucciate anche il peperone verde, ridurre a pezzetti e unitelo ai pomodori.

Tagliate il cetriolo e il sedano e riponete anch’essi nella ciotola con le altre verdure. 

Passate al pane. Ora, idealmente dovreste utilizzare del pane raffermo ma, ammettiamolo, quanti di noi hanno sempre a casa del pane da giorni proprio quando decidi di improvvisare un gazpacho? Per cui, la tecnica alternativa che io utilizzo in questi casi è tostare il pane fino a farlo diventare leggermente croccante. Tagliate poi a cubetti e unite al resto degli ingredienti.

Aggiungete, infine, mezzo spicchio di aglio fatto a pezzetti (attenzione a rimuovere prima l’anima), mezzo jalapeno fresco tagliate a fettine, 1 cucchiaino abbondante di aceto di riso, una spolverata di sale e una di zucchero. Date una bella mescolata con le mani e fate riposare per almeno 30 minuti.

Frullate ora tutti gli ingredienti, incorporando un filo di olio extra vergine di oliva e un pò di acqua naturale fino ad ottenere la densità desiderata. Potete utilizzare un frullatore ad immersione direttamente nella ciotola o utilizzare un mixer. 

Aggiungete infine un paio di cucchiai di yogurt bianco e una presa di sale, se necessario. Mescolate il tutto e servite in un piatto fondo. Guarnite con qualche pezzetto di cetriolo, erba cipollina e un filo di olio.

Se ne avanza un pò, potete conservarlo in un vasetto in vetro. Sarà un ottimo pranzo in ufficio per il giorno dopo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...